Martedì 12 Novembre 2019 San Giosafat, vescovo e martire

Preghiera dell’Arcivescovo per la Commemorazione dei Defunti

Signore, Dio della Vita,
lacrime e dolore
sorrisi e gioia
s’intrecciano in una danza
di tormenti e desideri
di gemiti e di letizia
come partoriente che spinge alla luce
la vittoria sulla morte.

Signore, Dio della Vita,
come un bambino
grido a te il mio dolore,
vivendo il tormento
di un cuore affranto e sconsolato,
cerco il conforto
in te morto sulla Croce.

Signore, Dio della Vita,
alzo gli occhi verso il cielo,
attraverso le tenebre del cuore
elevo il mio animo
e offro le mie lacrime,
non fango senza alito
ma perle preziose.

Signore, Dio della vita,
risplenda la tua luce
nella agognata pace
dove si gusta
la pienezza dell’Amore
godendo la vera vita
per sempre con te nell’eternità.

Don Pino

Santa giornata. Ti benedico